Biopsie Prostatiche Fusion: Precisione e Sicurezza nella Diagnosi del Cancro alla Prostata

Che cos’è la biopsia prostatica fusion?

La biopsia prostatica fusion rappresenta un avanzamento significativo nel campo della diagnosi del cancro alla prostata. Questa tecnica diagnostica combina le immagini ad alta risoluzione della risonanza magnetica multiparametrica (MRI) con l’ecografia prostatica in tempo reale, per identificare e prelevare campioni di tessuto dalle aree esatte della zona sospetta

Calcolosi renale

Le fasi della biopsia fusion

La procedura dura in genere dai 10 ai 20 minuti e viene eseguita in anastesia locale. 

Dopo aver inserito nel computer i dati del paziente e dell’operatore che eseguirà la procedura si importano le immagini della risonanza magnetica (RMN). Le immagini possono essere quindi viste sul monitor del computer. L’urologo può quindi scegliere le scansioni migliori per poi delineare il contorno della prostata ed evidenziare le lesioni. Identificate le zone sospette si passa ad eseguire lo studio della prostata con l’ecografia prostatica. 

L’urologo dopo aver fatto un’esplorazione rettale per valutare dimensioni e caratteristiche morfologiche della prostata e aver applicato una prima crema anestetica, procede all’introduzione della sonda rettale precedentemente lubrificata con gel per sonda ecografica.  Sul monitor dell’ecografo vengono fissate 3 immagini ecografiche, le quali vengono fuse con le immagini dalla RMN salvate precedentemente In questo modo si viene a sviluppare il modello 3D della prostata.

Infatti il punto chiave della tecnica “Fusion Biopsy” è proprio quello della fusione delle immagini. 

Questa fusione di immagini trasforma la biopsia prostatica da una metodica di campionamento casuale in una tecnica bioptica precisa e mirata. 

Si procede quindi all’esecuzione dell’anestesia locale. 

L’ultima fase consiste nel prelievo bioptico. Una fusione avvenuta in modo preciso consente prelievi bioptici perfettamente centrati all’interno della zona identificata dalla “fusione” (2/3 prelievi per ciascuna area sospetta). Successivamente si eseguiranno 6 prelievi dal lobo di destra e 6 da quello di sinistra.

Vantaggi della biopsia prostatica fusion

    Precisione diagnostica: Maggiore capacità di identificare i tumori particolarmente aggressivi e di circoscrivere l’esatta estensione della neoplasia.

    Dott. Angelo Civitella: Urologo e Andrologo

    Giovanna Memeo
    Giovanna Memeo
    4 Marzo 2024
    molto esperto, comunicazione soddisfaciente
    Scire' Sebastiano
    Scire' Sebastiano
    1 Marzo 2024
    grandissima persona preparata
    Elena Uaran
    Elena Uaran
    27 Febbraio 2024
    il dottore è stato delicato e bravissimo
    Raniero Reina
    Raniero Reina
    24 Febbraio 2024
    si vede quando una persona ha tanta esperienza alle spalle, massima tranquillità di gestione
    Cristina Pesino
    Cristina Pesino
    21 Febbraio 2024
    dottore sicuro di se data la tanta esperienza
    Marrocco Luigi
    Marrocco Luigi
    18 Febbraio 2024
    attenzione massima nei minimi dettagli
    FINAMORE ELENA
    FINAMORE ELENA
    15 Febbraio 2024
    dottore molto bravo ad intervenire in caso di necessità
    ulisse palermo
    ulisse palermo
    12 Febbraio 2024
    Un Urologo Eccellente: Esperienza Straordinaria con il Dott. Civitella È con grande piacere che condivido la mia esperienza con il Dott. Civitella, un urologo di incredibile competenza e professionalità. Ho avuto il privilegio di essere paziente del Dottore e non potrei essere più soddisfatto dei risultati e del trattamento ricevuto. Dal momento in cui ho varcato la soglia del suo studio, ho immediatamente percepito un'atmosfera accogliente e rassicurante. Il Dott. Civitella ha dimostrato un'eccellente capacità comunicativa, spiegando chiaramente il mio problema e guidandomi attraverso ogni fase del percorso di cura. La sua empatia e attenzione alle mie preoccupazioni hanno contribuito a dissipare qualsiasi ansia o timore che potessi avere. La sua conoscenza specialistica è stata evidente fin dall'inizio, e mi ha dato fiducia nella sua capacità di gestire la mia condizione con la massima competenza. Non solo ha dimostrato una profonda conoscenza della medicina urologica, ma ha anche utilizzato le tecnologie più avanzate e le pratiche più aggiornate per garantire il miglior risultato possibile. Inoltre, ho apprezzato particolarmente l'approccio proattivo del Dott. Civitella nel fornire un supporto continuo durante tutto il percorso di cura. Ha risposto prontamente a ogni mia domanda e dubbio, assicurandomi di essere pienamente informato e coinvolto nel processo decisionale. In conclusione, il Dott. Civitella è molto più di un semplice medico; è un vero e proprio punto di riferimento nel campo dell'urologia. La sua professionalità, empatia e competenza lo distinguono come un vero leader nel settore. Se state cercando un urologo eccellente, non cercate oltre: il Dott. Civitella è la scelta perfetta.
    FALVO VINCENZO
    FALVO VINCENZO
    12 Febbraio 2024
    130 euro per la visita ma sono stati soldi ben spesi un dottore molto bravo
    DI SAVERIO DARIA
    DI SAVERIO DARIA
    10 Febbraio 2024
    ho fatto una visita col dottor angelo per un problema abbastanza serio è stato gentilissimo ad ascoltarmi e consigliarmi

    Trattamento medico dell'Iperplasia Prostistatica benigna (terapia Medica IPB)

    Chirurgia laparoscopica e robotica delle neoplasie renali

    Chirurgia laparoscopica e robotica del tumore prostatico

    Terapia focale non chirurgica del tumore prostatico (terapia Echolaser)

    Trattamento della calcolosi renale - RIRS

    Biopsie prostatiche fusion

    Visita Urologica

    Visita Andrologica

    Trattamento percutaneo della calcolosi renale per calcoli di grandi dimensioni